giovedì 31 gennaio 2013

Orecchini Rudraksha


Non so' come e da quanto è iniziato il mio interesse per le popolazioni Himalayane, per il Tibet, la loro filosofia, la storia del Buddha.
Forse proprio la visione del film "Il piccolo Buddha"
che mi fece conoscere e riflettere su cose molto antiche ma attuali
accese qualcosa in me....

 

Tra le cose che fanno parte della quotidianità Indu c'e questo seme, la Rudrax,
chiamata anche "Occhio di Shiva", 

I semi dell’albero Rudraksha, occupano un posto molto speciale nell’induismo perchè si crede possiedano proprietà medicinali, mistiche e astrologiche.

Se ne fanno collane, Mala (rosario buddhista), braccialetti, cavigliere o altro che vediamo anche addosso agli asceti indiani.




La Rudraksha è un grande sempreverde della famiglia delle tiliaceae che cresce dalla piana gangetica fino alle propaggini dell’Himalaya, in buona parte del sud-est asiatico e in Nepal.



Il seme ha una superficie ruvida e un foro che lo attraversa da cima a fondo. 
Ogni seme possiede da 1 a 21 linee verticali che corrono lungo la sua superficie, come le linee di longitudine su un globo.
Seme con 21 Mukhi
Queste linee sono conosciute come Mukhi.

In particolare, il seme che ho usato per questi orecchini, ha 5 mukhi, è il piu' comune e serve a rendere la mente di chi lo indossa pura tranquilla e serena.

Nel blog Alberi e dintorni 
c'è un bel post sull'argomento:


 Questi orecchini in argento, sono di forma molto semplice, seme e perle di lava.












Questi, invece, oltre al ciondolo Buddha, hanno appeso il simbolo Ohm.

Lo avrete già visto senz'altro anche tatuato.


Nell'induismo è una sillaba sacra, un simbolo mistico.

E' il più noto ed il più usato.

Ohm è il primo suono uscito dalla bocca del dio creatore Brahma.
Il suo suono è la fonte di tutti i suoni.

Si puo' paragonare alla parola Verbo della Genesi.





Ciao, auguro una giornata serena a tutte voi. 





4 commenti:

  1. Non avevo mai visto questi semi, si abbinano bene con le pietre di lava.
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  2. Si', è vero Anna.
    Vedi, non si finisce mai di conoscere...
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post, Angela! Sono stregata dal simbolismo dei tuoi orecchini, specialmente quelli col Buddha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena !
      La cultura orientale è
      ricca di simboli spirituali e credo che dalla spiritualità dei piu' umili noi non possiamo che imparare.
      Buona serata.

      Elimina

Visualizzazioni totali