martedì 1 gennaio 2013

Anno nuovo nuovo.


Ciao a tutte.

Sembra che il freddo sia arrivato anche da noi in Versilia.
Ma con il sole....

Chi stà trascorrendo il capodanno in un paesello innevato ?

 

Cristalli di ghiaccio
 
 



Renne, pinguini e campanelli...




 
Vetro, metallo, argento tibetano e mezzo cristallo sfaccettato di Boemia.....
 



.....tanto per non perdere l'abitudine.




E con questa immagine della amica Lucia, auguro coraggio a tutti
ma soprattutto a chi ne ha particolarmente bisogno.

"Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno.
Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della continuità della vita e dello spirito. Si finisce per credere sul serio che tra anno e anno ci sia una soluzione di continuità e che incominci una novella istoria, e si fanno propositi e ci si pente degli spropositi,...."
                                                                       
Antonio Gramsci, 1° Gennaio 1916, l’Avanti!


Ciao.

4 commenti:

  1. Belli e molto originali queste gioie e grazie per gli auguri, che ricambio, anche se in ritardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, gli auguri sono bene accetti tutto l'anno.
      Grazie anche per l'apprezzamento dei miei bijoux.
      Buona giornata.

      Elimina

Visualizzazioni totali