lunedì 27 febbraio 2012

Lillà

Buongiorno,
non vedo l'ora di vedere fiorito il lillà e fotografarlo.
Per adesso accontentiamoci di questa foto presa in prestito.




La parola lillà si ripete nella mia testa con le parole della canzone di Alberto Fortis che mi riporta il ricordo di un fine settimana a Bologna, alla complicata spensieratezza dei miei 18 anni, alla mia energia senza fine.

Piazza Maggiore, la città tra la notte e l'alba vista dall'alto con la neve e poi
tante risate con gli amici e i bomboloni caldi e la sensazione di poter avere tutto.
Tutto !
Il tempo non ci bastava per fare tutto, vedere tutto, assaggiare tutto.
E si dormiva poco.
Le parole come malattia e morte non facevano parte del nostro vocabolario.
E chi l'avrebbe detto che per alcuni di noi la vita sarebbe cambiata cosi' ?
E chi avrebbe mai pensato che per una di noi la vita si sarebbe fermata
cosi', precocemente, dolorosamente ?





Ciao.


1 commento:

  1. http://elmagos.over-blog.it/article-arriva-la-primavera-68750998.html

    RispondiElimina

Visualizzazioni totali