giovedì 26 gennaio 2012

A che serve ricordare ?

Domani ricorrerà il Giorno della Memoria.

Bisogna conoscere e ricordare per rendere giustizia ai morti e imparare ad avere rispetto per la vita .
Quante volte mi sono chiesta perchè non io ?
Perchè non sono nata in Africa e costretta a vedere morire
di fame i miei bambini, non avere latte o minestra da dargli.
Perchè non bambina brasiliana abbandonata e violentata a morte dai minatori il venerdi' sera.
Perchè non fui una zingara o ebrea in un campo di sterminio, obbligata a dover scegliere quale dei miei figli dovesse morire per primo.
Potevo essere io.
Perchè non io ?
Forse per un caso?
Non so' rispondere.  
Ma mi sento in debito.


                                                                                          20 luglio 2000
« La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. »




 A presto

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali